Nome dell'autore: Francesco Rhodio

Accertamenti esecutivi: si riparte dal 1° ottobre 2011

In un mio precedente post ho affrontato la problematica degli avvisi di accertamento esecutivi introdotti dalla manovra 2010 (D.L. 78/2010). In seguito alla emanazione del cosiddetto “decreto sviluppo” (D.L.70/2011) e della manovra economica di luglio 2011 (D.L. 98/2011), la questione è stata oggetto di numerose novità. In questo post desidero pertanto riprendere l’argomento e approfondirlo […]

Accertamenti esecutivi: si riparte dal 1° ottobre 2011 Leggi tutto »

La contabilità dei costi

La recente conclusione della “campagna bilanci” 2010 ha dimostrato, qualora ce ne fosse bisogno, che la crisi economica persiste e si ripercuote pesantemente sui risultati d’esercizio delle imprese, caratterizzati da una generale contrazione dei ricavi e da un conseguente aumento dell’incidenza dei costi. Si leva con forza il lamento degli imprenditori sulle difficoltà di mantenimento

La contabilità dei costi Leggi tutto »

L’importanza dell’informativa finanziaria di bilancio/2

Voglio riprendere un argomento già esposto in un precedente post, e cioè la rilevanza strategica dell’informativa finanziaria di bilancio nei rapporti con le banche. Sottolineata l’importanza di includere il rendiconto finanziario (tipicamente nella nota integrativa), ora voglio esaminare le informazioni che possono essere rese nella relazione sulla gestione. L’art. 2428 del codice civile, al secondo

L’importanza dell’informativa finanziaria di bilancio/2 Leggi tutto »

Revisione legale: procedure condivise su informazioni finanziarie

Di recente ho avuto modo di approfondire un aspetto molto interessante della revisione legale e precisamente la possibilità di statuire un accordo tra revisore, committente e terze parti su regole e procedure di audit condivise, al fine di rendere utilizzabile la certificazione prodotta dal revisore da parte di soggetti diversi dal committente. In concreto, ciò è possibile ad esempio in sede di concessione

Revisione legale: procedure condivise su informazioni finanziarie Leggi tutto »

Accertamenti esecutivi dal 1° luglio e istanze di sospensione

Come noto a chi segue la materia, la manovra fiscale di stabilizzazione introdotta con Decreto Legge n. 78/2010 (convertito con la Legge 122/2010) ha previsto con decorrenza dal 1° luglio 2010 l’esecutività immediata degli avvisi di accertamento delle imposte erariali. Ciò comporta che, da detta data, per rendere esigibile la pretesa tributaria non sarà più necessaria l’emissione della cartella

Accertamenti esecutivi dal 1° luglio e istanze di sospensione Leggi tutto »

La valutazione del rendimento degli investimenti (parte 2)

Riprendendo quanto detto ieri, dopo aver calcolato il cash flow al netto delle imposte bisogna calcolare i flussi in uscita relativi ai costi di mantenimento dell’impianto fotovoltaico. In linea di massima ciò è abbastanza semplice, poichè le imprese installatrici stipulano con i propri clienti contratti full service per l’esecuzione dei lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria dell’impianto, che prevedono il

La valutazione del rendimento degli investimenti (parte 2) Leggi tutto »

La valutazione del rendimento degli investimenti (parte 1)

Spesso ci si domanda come si può giudicare se un investimento possa dirsi conveniente o meno. In parole povere, interpretando il pensiero comune, un investimento può dirsi conveniente se tramite i suoi frutti è in grado di ripagare interamente quanto si è speso per la sua effettuazione ed è altresì in grado di garantire un flusso di cassa aggiuntivo

La valutazione del rendimento degli investimenti (parte 1) Leggi tutto »

Contenzioso tributario: conviene evitarlo?

Nel blog di un commercialista non poteva mancare almeno un post dedicato ai rapporti tributari. Nello specifico, voglio esporvi la mia opinione in tema di controversie con il fisco. Seguendo il format di una nota trasmissione televisiva, vi elenco cinque buoni motivi per evitare le liti con l’Agenzia delle Entrate: perchè non vi è certezza dell’esito: le norme

Contenzioso tributario: conviene evitarlo? Leggi tutto »

Revisione legale: la funzione di internal auditing (parte 2)

E’ innegabile che ogni PMI possieda le proprie routine di controllo più o meno formalizzate. Tuttavia, nel momento in cui si sceglie di dare vita ad un sistema di controllo interno, è indispensabile instaurare un insieme di rigorose procedure formali a cui attenersi, affinchè chiunque occupi un ruolo in azienda sia messo in condizione di conoscere gli standard di riferimento adottati a prescindere da

Revisione legale: la funzione di internal auditing (parte 2) Leggi tutto »

Torna in alto